✕ Home
  
▵ Up
Steven & Sophia
Steven & Sophia

SOPHIA, SOlar PHotovoltaic Is Awesome,

is a little ghost teaching children how to share the solar power.

 

Thanks to a modified strip, the little ghost can reach the chosen station and gather some energy that will be brought to the other characters present on the lower scene.

On Sophia’s strip there are some OPV, organic photovoltaic, panels, flexible and light panels used to gather and transport the energy to the base.

 

The construction of the whole structure required 30 hours of 3D printing, 200 m of wiring, one Arduino Mega, 7 hours of welding and 14 hours of programming.

SOPHIA, il fotovoltaico solare è fantastico,

è un piccolo fantasma che insegna ai bambini come condividere l'energia solare.

 

Grazie a una striscia modificata, il piccolo fantasma può raggiungere la stazione prescelta e raccogliere l'energia che verrà portata agli altri personaggi presenti nella scena inferiore.

Sulla striscia di Sophia ci sono alcuni OPV, pannelli fotovoltaici organici, pannelli flessibili e leggeri usati per raccogliere e trasportare l'energia alla base.

 

La costruzione dell'intera struttura ha richiesto 30 ore di stampa 3D, 200 m di cablaggio, un Arduino Mega, 7 ore di saldatura e 14 ore di programmazione.

STEVEN, SOlar Tracking Empowers Vibrant Energies,

is a robot teaching children how to have fun with the solar power.

 

The robot has been programmed to accumulate the light from the correct station, from which it gathers energy which is then used to make the robot dance.

Steven has been realized by laser cutting and engraving LSC sheets which are transparent plastic panels able to convoy on the edges of the sheet the collected light. This energy can be gathered thanks to miniature photovoltaic cells.

 

Due to the big dimensions of Steven’s body and of the working space, 300 m of wiring, one Arduino Mega, 6 hours of welding and 18 hours of programming were required.

STEVEN, il SOlar Tracking dà energia alle Energie Vibranti,

è un robot che insegna ai bambini come divertirsi con l'energia solare.

 

Il robot è stato programmato per accumulare la luce dalla stazione corretta, dalla quale raccoglie energia che viene poi utilizzata per far ballare il robot.

Steven è stato realizzato con lastre LSC a taglio laser e incisione che consistono in pannelli di plastica trasparente, in grado di convogliare sui bordi del foglio la luce raccolta. Questa energia può essere raccolta grazie a celle fotovoltaiche in miniatura.

 

A causa delle grandi dimensioni del corpo di Steven e dello spazio di lavoro, sono stati necessari 300 m di cablaggio, un Arduino Mega, 6 ore di saldatura e 18 ore di programmazione.